Alienware Concept UFO: il nuovo minipc-console della DELL

L’Alienware Concept UFO cambierà il mondo del gaming? Eh… bella domanda! L’esposizione al CES di Las Vegas 2020 ha messo a tutti una grande curiosità, anche perché era la prima volta che appariva davanti al grande pubblico.

Questa console può essere collegata alla tv ed ha il controller può essere rimosso. Quindi non si dovrà per forza giocare sullo schermo dell’Alienware Concept UFO ma anche sul monitor della TV, inoltre se collegato alla docking station diventa un pc portatile.

Questo prototipo è realizzato dalla DELL e ha molte cose simili alla Nintendo Switch anche se le funzionalità e la potenza sono molto differenti. Per l’appunto è un prototipo, quindi in fase di ultimazione potrebbe subire variazioni e ulteriori test prima di essere disponibile. Ma tutto è ancora avvolto nel mistero.

Se ti piacerà il mio articolo su Alienware Concept UFO, fammelo sapere lasciando un voto a fine articolo e visitando regolarmente la sezione News del Be Digital Blog.

Alienware Concept UFO: qualche dato tecnico

Il processore di Alienware Concept UFO è un Intel Core di decima generazione basato sulla struttura dell’ultrabook XPS. Queste caratteristiche lo rendono un pc Wndows, montante il sistema operativo Windows 10 di ultima generazione, e non va confuso con un tablet ma a tutti gli effetti è un mini-pc.

Non sappiamo ancora molte cose di questo prototipo visto che la casa madre non ha ancora reso nota la scheda tecnica, siamo in ansia di conoscere le caratteristiche della scheda grafica, del processore, della RAM e dello storage. Invece del monitor sappiamo che è un touch screen 8 pollici Full HD con una risoluzione di ben 1920×1080 pixel. È accessoriato di 2 uscite USB Type-C e un’uscita audio.

Il sistema si raffredda grazie a una piccola ventola interna ed attualmente è già in grado di supportare i nuovi titoli in uscita compatibili con Windows 10.

Il design futuristico

Si! Futuristico e accattivante è lo stile che meglio descrive il design di Alienware Concept UFO. Alcuni pezzi sono a scomparsa, sarà tutto bianco a eccezione dei tasti neri e del joystick retroilluminato.

Il controller è removibile e ci ricorda molto i JoyCon della Nintendo Switch che però non avevano connettività e batteria. Basta quindi sganciarli e attaccarli ad un bridge con batteria, wi-fi e porta USB per il controller. Il dispositivo ha sul retro un kickstand che lo manterrà in verticale.

Il nome è particolarmente azzeccato, il suo aspetto ricorda molto una navicella spaziale in miniatura e quando si illumina sembra davvero di essere in una realtà fantascientifica.

Prezzo e uscita

Se pensate che Dell abbia lanciato qualche segnale sul prezzo o per lo meno sulla fascia di riferimento rimarrete delusi. Si DELL non si sbilancia e questo è comunque comprensibile visto i molti test e lavori ancora in corso sul prototipo. Neanche sulla prossima uscita abbiamo notizie attendibili.

Probabilmente lo vedremo sul mercato durante il 2020 ma non facciamoci troppo la bocca. Aspettiamo anche di capire se questo nuovo gioiellino darà filo da torcere alla nuova Switch della Nintendo.