Ecco come disattivare gli abbonamenti cellulare indesiderati

Cose da sapere prima di disattivare gli abbonamenti indesiderati

Mentre navigavi su internet con il tuo smartphone, ti è arrivato un sms in cui ti avvisavano dell’attivazione di un abbonamento (o servizio a contenuto speciale) che non avevi richiesto. Com’è possibile? Questo succede perché navigando con la connessione dati del cellulare e aprendo una determinata pagina web, è possibile rilevare il numero di telefono da cui stai navigando. Quindi gli abbonamenti indesiderati possono attivarsi in maniera truffaldina senza il tuo consenso. Navigando in wifi questo non avviene perché non si naviga utilizzando il proprio numero di cellulare ma il proprio indirizzo ip.

A questo punto la domanda sorge spontanea, come disattivare gli abbonamenti indesiderati? In questo articolo ti spiegherò come disattivare i servizi a contenuto speciale per tutti gli operatori telefonici, continua a leggere per capire come puoi liberarti di questi servizi.

Verifica se hai abbonamenti indesiderati attivi

Innanzitutto verifica che sia vero quello che l’sms ti dice, potrebbe essere solo spam o phishing. Per verificare se hai davvero abbonamenti indesiderati attivi, AGCOM ha messo a disposizione un call center automatizzato che non solo ti permetterà di verificare su hai abbonamenti attivi, ma anche di disattivarli immediatamente! Il numero da contattare è 800 44 22 99

Come disattivare gli abbonamenti indesiderati

Hai ricevuto un sms con la notifica di attivazione di un nuovo abbonamento. Ok, per prima cosa leggi bene l’sms che hai ricevuto. Generalmente insieme alla notifica inviano anche le istruzioni per disattivare l’abbonamento. Quasi sempre si tratta di inviare NO o STOP tramite sms al numero indicato o rispondere al numero che ha inviato la notifica. Ora oltre a disattivare il singolo servizio ti consiglio di contattare il tuo operatore e richiedere il blocco dell’attivazione automatica degli abbonamenti (VAS). Questo puoi farlo anche tramite il portale di servizi online del tuo gestore. Per avere istruzioni dettagliate su come disattivare questo servizio in base al tuo operatore continua a leggere di seguito.

Disattivare i servizi a pagamento (VAS)

 

TIM

TIM logo - come disattivare abbonamenti indesiderati

Per disattivare i servizi a contenuto speciale con TIM, puoi procedere in diversi modi:

  • Puoi chiamare il 119 e chiedere di parlare con un operatore, richiedendo la disattivazione di tutti i servizi a pagamento (VAS).
  • Un’altro modo è quelli di accedere all’area riservata direttamente sul sito di TIM. Nell’area Servizi troverai la sezione servizi a contenuto, e potrai scegliere di disattivarli o attivarli.
  • Un’altro modo è quello di andare sul sito del fornitore del servizio a pagamento, puoi verificare quale fornitore sia dal sms che ti ha inviato e digitarlo su Google.

Per ulteriori informazioni puoi fare riferimento direttamente al sito web di Telecom Italia Mobile

 

Vodafone

Vodafone logo - disattivare abbonamenti indesiderati

Se hai Vodafone come operatore telefonico mobile tranquillo; è molto semplice disattivare gli abbonamenti indesiderati con Vodafone. Puoi procedere in 2 modi:

  • Puoi chiamare il 190 chiedere di parlare con un operatore e richiedere la disattivazione di tutti i servizi a pagamento. In pochi minuti l’operatore potrà disabilitarli tutti.
  • I servizi a pagamenti non richiesti possono essere disattivati anche dal sito web di Vodafone accedere all’area Fai da te ed entrare nella sezione Promozioni Attive. Ora espandi i menu dei  servizi attivi sulla tua linea e disattiva quelli che ritieni superflui o non richiesti da te.Ora portati su Controllo Costi e poi Servizi Digitali (nella barra laterale a sinistra) e verifica la lista dei servizi digitali attivi sul tuo numero. Se non disponi di un account per accedere al sito di Vodafone puoi crearne uno registrandoti sulla home page del sito stesso.

 

Wind

Wind logo

Ora vediamo come disattivare questi fastidiosi servizi se hai come operatore Wind. Anche in questo caso i metodi sono diversi e facili da attuare:

  • Contattare il 155 è sempre una delle soluzioni, chiedi di parlare con un operatore e richiedi la disattivazione di tutti i servizi a pagamento attivi. In pochi minuti riceverai i messaggi di conferma della disattivazione o l’operatore stesso ti confermerà l’avvenuta disattivazione.
  • Con Wind puoi disattivare gli abbonamenti indesiderati anche via SMS. Ti basterà inviare un SMS con scritto STOP al numero 48048 e tutti i servizi a pagamento aggiuntivi verranno disattivati.

Altre informazioni puoi trovarle sul sito Wind.

 

Tre

tre logo - disattivare abbonamenti indesiderati

Per disattivare i servizi in abbonamento con Tre, la soluzione è una sola.

Chiama il 133 e chiedi di parlare con un operatore, chiedi poi a quest’ultimo di disattivare tutti gli abbonamenti a pagamento sulla tua linea. Altre informazioni puoi trovarle sul sito di Tre.

 

Poste Mobile

Poste Mobile logo - disattivare abbonamenti indesiderati

Ora vediamo come disattivare i servizi a sovrapprezzo o premium con Postemobile. Puoi agire sostanzialmente in 2 modi:

  • Puoi effettuare una chiama al 160 parlare con un operatore e spiegando il tuo problema richiedere la disattivazione di tutti i servizi a sovrapprezzo o premium.
  • Lo stesso risultato puoi ottenerlo effettuando l’accesso all’area riservata del sito di Postemobile. Se non hai un account per accedere puoi crearne uno dalla home page.

 

 

Potrebbe non bastare

Purtroppo al giorno d’oggi le truffe sono dietro l’angolo e non aspettano altro che una nostra distrazione per sottrarci soldi o dati (in questo caso ahimè soldi). Spero di esserti stato di aiuto per capire come puoi disattivare l’abbonamento che, senza il tuo consenso, si è attivato e ti ha sottratto soldi. Ma questo potrebbe non bastare, nei prossimi articoli ti spiegherò 2 cose molto importanti:

  1. Come richiedere il blocco preventivo dei servizi a pagamento
  2. Come richiedere il rimborso se si è in diritto

 

Se ti è piaciuto il mio articolo collegati regolarmente alla sezione Sicurezza del Be Digital blog e resta aggiornato sulle ultime novità.