Testare la ram del tuo computer in poco tempo

Il tuo computer ti abbandona spesso con schermate blu e scritte bianche con strani codici all’interno, che ad ogni riavvio cambiano e sembrano non avere senso? Tutto questo può dipendere da diversi fattori. Le più probabili generalmente sono due, un infezione di un virus nel pc oppure uno o più banchi di memoria ram guasti.

In questa guida mi concentrerò sulla seconda problematica e vedremo come testare la ram.

Cosa ti occorre per testare la ram

Per effettuare un test della ram efficiente hai bisogno delle seguenti cose:

  • CD-ROM vergine (o pen-drive usb)
  • Personal computer funzionante e collegato ad internet

Con il computer punta il browser sul sito web di Ubuntu al seguente link http://www.ubuntu-it.org/download e scarica l’immagine del cd di installazione di Ubuntu Linux (una qualsiasi dovrebbe andar bene). Al termine del download masterizza l’immagine sul CD-ROM vergine oppure crea una pennetta usb avviabile.

Come testare la ram

Una volta masterizzato il cd di installazione di Ubuntu, riavvia il computer ed imposta il bios affinché il lettore cd (o la porta usb) sia il primo nell’ordine di boot. Dopodiché salva ed esci.

A questo punto il computer leggerà il cd-rom di Ubuntu e ti troverai davanti ad una schermata nera con un piccolo omino in basso al centro, a questo punto premi il tasto Ctrl ed accedi al menu di avvio di Ubuntu.

Il menu di avvio di Ubuntu ti chiederà innanzi tutto la lingua, che potrai scegliere da una lunga lista. Dopodiché ti troverai davanti ad un secondo menu dal quale potrai scegliere se provare ubuntu in versione live, installare ubuntu, effettuare un test della ram, oppure avviare il pc dall’hard disk. A te interessa testare la ram, quindi seleziona l’opzione Test della ram.

A questo punto apparirà una schermata blu contenente tutte le informazioni hardware necessarie e le informazioni inerenti al test.

Un po’ di chiarezza sul test

Sulla destra in alto, trovi le informazioni inerenti la cpu e la ram, come il nome del processore, la frequenza di clock, e le varie Cache. Per quanto riguarda la ram trovi l’ammontare della memoria totale, la quantità per singolo banco e le frequenze di clock.

Sul lato sinistro trovi, la barra di avanzamento totale del test, la barra di avanzamento in percentuale del test corrente, che tipo di test sta eseguendo e il pattern.

Le informazioni sottostanti che ti interessano sono il tempo impiegato per il test, la memoria testata (cached) il Pass, che indica quanti test completi sono stati effettuati, e i due campi errors che indicano se ci sono errori nella ram.

NOTA: La percentuale indicata nel campo PASS indica la percentuale generale del test della ram, la percentuale indicata nel campo TEST invece indica a che punto è il singolo test.

L’intero test della ram (PASS) è costituito da più singoli test.

L’esito del test

Esito positivo del test

testare ram esito positivo

A questo punto il test è già avanti di qualche decina di minuti, se la situazione è la medesima dell’inizio del test vuol dire che al momento il software non ha rilevato memorie o zone di memoria danneggiate.

Esito negativo del test

testare ram con errori
 

Se invece trovi una o più scritte evidenziate di rosso nella parte più bassa dello schermo e il contatore del campo Errors è salito a più di zero, significa che il test ha trovato errori nella ram; a questo punto hai due opzioni, se la scheda madre lo permette il test ti indicherà quale ram è danneggiata e ti basterà sostituirla (dopo la sostituzione del banco guasto, per sicurezza, ripetere sempre il test finché l’intero PASS non darà zero errors). Altrimenti se la scheda madre non lo permette dovrai andare per tentativi proseguendo nel seguente modo:

  • Scollega uno o più banchi ram fino ad avere 1 solo banco ram collegato sulla scheda madre
  • Esegui il test sul banco ram rimasto; in caso risulti danneggiata come sopra descritto, spegni il pc scollega la ram guasta e riponila lontana dalle altre per distinguerla
  • Ripeti le operazioni per le restanti ram sempre singolarmente
  • In fine monta tutte le ram che sono risultate buone ed esegui un test globale su tutte per verificarne la compatibilità.

A questo punto hai terminato di testare la ram del tuo computer.

Al termine del test puoi rimuovere il CD-ROM dal lettore o la pen-drive ed avviare il pc normalmente. Tutti i problemi derivati dalle ram guaste scompariranno del tutto, eventuali ulteriori schermate blu possono essere dovute ad errori sul disco (in caso di un vecchio disco meccanico), causati dalle molteplici interruzioni drastiche del funzionamento del personal computer, la quale causa erano le ram guaste.

Oppure come già detto un infezione da virus. Nel tal caso sarà necessario rimuovere tutti i virus e files infetti.

Spero di esserti stato utile e di averti spiegato bene come testare la ram del tuo computer.

 

Buon lavoro.