Facebook Gaming: la nuova piattaforma di gaming

Il servizio streaming di Facebook consiste in una piattaforma che offre gameplay in streaming e ciascun utente ha a disposizione un proprio canale. È ormai attivo da due anni e nell’ultimo periodo del 2019 ha registrato una crescita straordinaria superiore al +210% nel mese di Dicembre. Questo successo sta facendo pensare al 2020 come all’anno dei gamers.

La maggiore affluenza di persone che si avvicinano al mondo dei videogame e le agevolazioni che offrono le piattaforme online, che permettono di giocare in modalità multiplayer, ci fanno pensare che questo settore avrà sempre più importanza nel mondo di oggi e del futuro. In estate si terrà in Giappone l’europeo di E-sports e sono già aperte le selezioni per la nazionale italiana.

I video di gameplay dei professionisti stanno diventando una valida alternativa per gli appassionati alle serie TV e ai film. La strategia, le mosse segrete e l’adrenalina trasmessa sono ormai puro spettacolo.

Se ti piacerà il mio articolo su Facebook Gaming, fammelo sapere lasciando un voto a fine articolo e collegandoti regolarmente con la sezione Videogiochi del Be Digital Blog.

Facebook Gaming: come funziona

La piattaforma di gaming ideata da Facebook si incentra esclusivamente sulle attività legate ai videogame. Troviamo gameplay in diretta dei gamer più famosi oppure dei normali video che illustrano i giochi più diffusi. I video più cliccati sono naturalmente quelli dei gamer professionisti in cui lo spettacolo è garantito.

Gli utenti possono iscriversi e postare video aprendo un proprio canale, alcuni sono diventati star di Facebook Gaming ricevendo ore di visualizzazioni. Le piattaforme hanno scatenato una guerra tra i servizi streaming per accaparrarsi i migliori gamer e i migliori giocatori promettenti.

Il servizio è gratis e potrebbe facilmente superare youtube in questo settore. Tutti possono accedervi e trovare già uno strumento finalizzato all’approfondimento del mondo dei videogame.

Dati e statistiche sullo streaming

Non siamo ancora al livello di prestazioni di Twitch che ormai viaggia a tre volte la velocità delle altre piattaforme, ma Facebook Gaming si sta accaparrando una buona fetta di mercato. Secondo i dati attuali 8,5% degli utenti sceglie la piattaforma di Zuckerberg che ha già superato Mixer di Microsoft e mira a raggiungere il colosso di Google Youtube, anche se c’è ancora tanta strada.

Youtube riceve ora il 27,9% di mercato sui videogame mentre il resto, cioè circa il 61%, rimane di Twitch, di proprietà di Amazon, che rimane leader del settore. Lo streaming id Facebook Gaming è più veloce di Mixer che è fermo a fanalino di coda dello streaming. Interessante che Mixer nel tentativo di portare più utenti sulla sua piattaforma ha convinto il famoso gamer Ninja a spostarsi sulla loro piattaforma ma non ha ottenuto i risultati sperati.

Ci sono quindi buone prospettive per la piattaforma di Zuckerberg di affermarsi sempre di più in questo 2020 accaparrandosi maggiori fette di mercato.