Google Pixel 5: caratteristiche, funzionalità, prezzo

Arriva il nuovo Google Pixel 5, lo smartphone top di gamma del colosso di Mountain View. Sono poche le differenze con il modello precedente e principalmente citiamo i diversi materiali utilizzati per la costruzione, l’aumento di memoria RAM, l’upgrade ad un display migliore e batteria potenziata. Rimangono quindi uguali le altre caratteristiche, con l’aggiunta però della connettività 5G, sia per il Google Pixel 5 e sia per la nuova versione del Pixel 4 che con questa aggiunta diventa “Pixel 4a 5G”.

Lo smartphone è in vendita dal 15 Ottobre 2020 negli Stati Uniti, Canada, Regno Unito, Irlanda, Francia, Germania, Giappone, Taiwan, e infine in Australia. E in Italia? Beh, il nuovo Google Pixel 5 non verrà commercializzato in Italia, e Big G non ha comunicato ulteriori dettagli, né le motivazioni di questa scelta. Chi è interessato ad acquistarlo, dovrà farlo esclusivamente online, su store esteri e non nazionali.

Se ti piacerà la mia recensione del Google Pixel 5, consulta più spesso la sezione Smartphone del mio Blog.

Google Pixel 5: caratteristiche e funzionalità

Partiamo subito col dire che non stiamo facendo gli offesi, ma tutto sommato non è che ci stiamo perdendo il device dell’anno o quello che cambierà la storia. Si tratta infatti di uno smartphone “modesto” in confronto ai top di gamma degli altri produttori di smartphone, e sinceramente ci saremmo aspettato anche qualcosa in più da Big G stessa. Il processore che batte sotto la scocca (o il vetro Gorilla Glass) di questo Google Pixel 5 è un Qualcomm Snapdragon 765G, modello che precede l’865 e l’865+ (quest’ultimo reputato tra i migliori in circolazione). Il tutto affiancato da 8GB di RAM e 128 GB di storage. Due componenti non male, peccato però che la memoria interna non sia espandibile.

Ok invece per il 5G e la connettività in generale. Presente Wi-Fi dual-band, bluetooth 5.0 ed ovviamente l’immancabile chip NFC per i pagamenti GooglePay via smartphone. Entusiasma fino ad un certo punto l’entrata di una grandangolare nel comparto fotografico, che finora è stato privo di questo tipo di camera. Quindi in ritardo rispetto agli altri. Le fotocamera posteriori sono solamente due (ma comunque meglio di una soltanto), mentre quella anteriore è singola. Il comparto fotografico si suddivide quindi in:

  1. fotocamera principale – da 12 megapixel (apertura focale f/1.7);
  2. fotocamera grandangolare – da 16 megapixel (apertura focale f/2.2);
  3. fotocamera anteriore – da 8 megapixel (apertura focale f/2.0).

Buona la batteria da 4080 mAh e la ricarica wireless da 18 W. Benissimo invece sul fronte del display, un rinnovamento che andava fatto. Il Google Pixel 5 monta infatti un display AMOLED FullHD da 6”. Il refresh rate dello stesso è fissato ad un massimo di 90 Hz.

Prezzo

Il prezzo di questo Google Pixel 5 varia a seconda del Paese in cui lo si acquista. Ovviamente il prezzo per il mercato americano sarà diverso da quello europeo, che a sua volta sarà diverso da quello australiano e così via. Per il mercato europeo, viene venduto ad un prezzo di listino pari a 629 euro.

Comunque non è detto che il nuovo top di gamma di Google non arriverà mai in Italia, potrebbe anche trattarsi di una decisione temporanea. Ma, se e quando arriverà in Italia, anche per gli acquirenti del BelPaese il prezzo dovrebbe essere pari a 629 euro. Non ci resta che attendere, o acquistarlo in uno dei tanti store online in cui è disponibile.