GoPro Hero 8 recensione
5
(1)

La reginetta incontrastata delle action cam è tornata con un nuovo modello: GoPro Hero 8. A dir la verità non è mai uscita di scena, visto che ogni autunno il brand californiano lancia un nuovo modello. La GoPro Hero è da anni il miglior prodotto sul mercato (settore action cam) e probabilmente lo sarà ancora per molto tempo. Con questo nuovo modello sono state apportate notevoli modifiche al design, e alle dimensioni, con qualche piccola novità anche in ambito foto e video. Quindi, come accade puntualmente ogni anno, il prodotto si rinnova, senza però essere stravolto. Vediamo nella recensione di seguito i principali cambiamenti/migliorie apportate alla Go Pro Hero.

Se sei interessato a questo prodotto continua a leggere la mia recensione della GoPro Hero 8.

go pro hero 8 in mano

GoPro Hero 8: novità e cambiamenti

Per questa Go Pro Hero 8 non aspettatevi cambiamenti drastici per il design, ma qualcosa che salta subito all’occhio, c’è. Stiamo parlando delle dimensioni, il nuovo modello risulta leggermente più largo e più alto del precedente, con la lente che sporge di qualche cm in meno e diventa fissa. La lenti quindi, da questo modello in poi, non sarà più removibile. Inoltre, il microfono è stato spostato nella parte frontale della action cam.

Qualche piccola novità anche per i tasti, quello di scatto rimane in alto, mentre quello dell’accensione è stato spostato sul lato opposto. Al posto del tasto di accensione, su quel lato ci saranno vano batteria, connettore USB Type C, e slot MicroSD. Nella parte inferiore invece, i vecchi sportelli e pulsanti sono stati sostituiti da dei piedini retrattili, vera e propria novità assoluta. Questi vengono utilizzati per attaccare la GoPro Hero 8 ai suoi diversi accessori, ed oltretutto risultano molto solidi.

Novità anche per il guscio della action cam, che non avrà più superficie gommata come per i modelli precedenti, bensì in alluminio. Quest’ultima però, dovrebbe graffiarsi molto più facilmente di quella usata nelle versioni precedenti. Per risolvere la questione, vi basterà acquistare un guscio protettivo in silicone.

Le novità per i Video

Per i video le novità sono due. Sono stati aggiornati i TimeWarp e nuove simpatiche funzionalità sono state aggiunte. Tra queste menzioniamo la possibilità di regolare la velocità della registrazione in due modalità differenti. La prima viene gestita dal software della GoPro e provvederà da solo a rallentare e velocizzare il video, mentre con la seconda l’utente può modificare manualmente la velocità del video.

L’altra novità invece, riguarda i video Live. Sarà sempre possibile attivare lo streaming tramite l’app GoPro per Facebook e Youtube, ma stavolta gli utenti si ritroveranno con una risoluzione maggiore rispetto a quella proposta dal modello precedente. La GoPro Hero 8 supporta lo streaming in FullHD.

Le novità per le Foto

Per le foto invece, il sensore della GoPro Hero 8 resta lo stesso della versione precedente, ovvero da 12 megapixel.  A cambiare però, sono diverse funzionalità legate alle foto che contribuiscono a rendere lo scatto migliore di quello della Hero 7. Ebbene, lo scatto in RAW è ora possibile con tutte le modalità di scatto, è stato migliorato l’HDR e la riduzione dell’effetto mosso (per gli scatti in movimento), e infine è stata introdotta la funzione LiveBurst. Si tratta di una modalità che permette di registrare fotogrammi ben 1,5 secondi prima dell’effettivo scatto, ovvero della pressione sul pulsante.

Hey ti piace il mio post?

Voto medio 5 / 5. Conteggio voti: 1

Nessun voto finora! Sii il primo a votare questo post.

Grazie per il tuo voto 🙂

Condividilo anche con i tuoi amici

Mi dispiace che non ti sia stato utile 🙁

Aiutami a migliorarlo

Come posso migliorarlo?